Cosa vedere a Lucca e dintorni

  • di
cosa vedere a lucca e dintorni

Lucca è una città costituita da svariati monumenti storici e splendidi luoghi da visitare, caratterizzati da dei panorami mozzafiato. E’ possibile avere delle difficoltà nel decidere quali luoghi visitare in una città colma di ricchezze, soprattutto a seconda del tempo che si ha a disposizione. Di seguito è possibile prendere in considerazione alcune delle mete più consigliate nella città di Lucca, ed eventualmente le città e i monumenti presenti nei suoi dintorni.

Cosa vedere a Lucca in un giorno

Cattedrale di San Martino

Una delle mete più consigliate sia dai turisti che dai cittadini è la Cattedrale di San Martino, la quale venne fondata nel sesto secolo ed è particolarmente nota per la sua grandezza e lo stile romantico. E’ tutt’oggi famosa non solo per la sua architettura e la facciata asimmetrica, ma anche per le statue che si trovano al suo interno, come quella di Ilaria del Carretto, quella de l’Ultima Cena o di San Martino e il Povero.

Piazza dell’Anfiteatro

In secondo luogo è possibile visitare la piazza dell’Anfiteatro, la quale è considerata un simbolo di Lucca per la sua bellezza. In particolare, questa è costituita da una forma chiusa ed ellittica ed è da sempre conosciuta come un luogo di ritrovo per i cittadini.

Infatti, in passato questa piazza era considerata come un punto di riferimento per la vita politica. Attualmente è nota, oltre che per la sua storia, anche per la sua bellezza architettonica. A tal proposito è importante citare il noto Lorenzo Nottolini, nonché l’architetto che nel corso dell’800 fece degli importanti lavori.

Cosa vedere a Lucca in due giorni

Qualora si abbia maggiore tempo per poter visitare la città di Lucca, oltre ai monumenti e luoghi già consigliati si consiglia anche quella la visita dell’Orto Botanico di Lucca, costruito nel 1820 per volere della duchessa di Borbone.

Orto Botanico

Al giorno d’oggi quest’orto è particolarmente curato e famoso non solo per la sua storia ma anche per le numerose specie che ospita. E’ consigliata la visita di questo splendido luogo verde per chi è amante delle piante o semplicemente è abbastanza curioso della storia dell’orto.

In alternativa, è possibile visitare la Chiesa di San Michele, nota per la sua bellezza architettonica e per gli stili romantico e gotico sovrapposti.

Chiesa di San Michele

E’ possibile ammirarne non solo la struttura ma anche conoscerne la leggenda, secondo la quale la statua raffigurante l’arcangelo dell’omonima chiesa abbia un anello costituito da un diamante di grandi dimensioni. Il luccichio di quest’ultimo, secondo la leggenda, può essere ammirato solo in determinati luoghi della piazza.

Cosa vedere nei dintorni di Lucca

Nel caso in cui si voglia anche visitare i dintorni di Lucca, è possibile visitare il complesso di mura che circonda il suo centro storico.

Queste mura vennero costruite nel corso del Rinascimento e rientrano tra le fortificazioni maggiormente conservate e complete di tutta Italia. Inoltre, è possibile passeggiare in questa zona e godere di uno splendido panorama grazie all’apposito percorso pedonale, noto anche come la Via delle Mura Urbane.

Se si è appassionati dell’architettura è anche possibile visitare il noto Acquedotto del Nottolini, ossia una costruzione che veniva utilizzata in precedenza per poter far scorrere l’acqua dalla montagna alla città.
Questa nota costruzione è costituita da ben 400 archi di pietra. Anche questa costruzione è perfettamente integra ed è possibile seguirne l’inizio fino alla sua fine, ossia il parco.

Infine, è altamente consigliata una visita a una città abbastanza vicina a Lucca, ossia Pisa. In quest’ultima sono presenti moltissimi monumenti storici e architettonici, e tra i vari simboli della città è anche possibile trovare la famosa Torre di Pisa. Quest’ultima è nota non solo ai cittadini italiani, ma anche agli altri Stati.

Ebbene, è possibile visitare questo simbolo della città di Pisa e poterci salire, in modo da godere di uno splendido panorama e vivere dei momenti decisamente indimenticabili. Inoltre, se si è interessati a visitare ulteriori monumenti e luoghi importanti della città di Pisa, è anche possibile visitare Piazza dei Miracoli: questa è stata classificata come Patrimonio dell’Unesco data la sua estrema importanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *