I prodotti tipici della Toscana

  • di
prodotti tipici toscana

Sei un amante della Toscana? Non disdegni la buona tavola?
Ti porto tra le città toscane alla ricerca di prodotti tipici di questa fantastica terra.

Firenze e la bistecca fiorentina

E’ uno dei piatti tradizionali della città, deve avere uno spessore di almeno 5 cm ed essere servita con l’osso. La sua cottura è sulla griglia a fuoco vivo per pochi minuti per lato. Un piatto che gli amanti della carne non possono non provare.
Tipici della cucina fiorentina sono in fagioli in ogni declinazione. Per i fiorentini sono i “fagiuoli”, e il piatto più conosciuto sono i Fagiuoli all’uccelletto, dove sono presenti sugo di pomodoro e salvia.
Potrai trovare delle declinazioni al piatto originale date dalla presenza dai fagioli cannellini conditi con dell’aglio, della salvia, del pepe nero e naturalmente olio di oliva toscano.
Da non dimenticare la Schiacciata Fiorentina. Un dolce tipico del carnevale. Originariamente veniva fatto con il lardo, oggi sostituito con l’olio di oliva per renderne il sapore più leggero.
La forma è rettangolare e ricoperto con zucchero a velo a disegnare la forma del giglio fiorentino.

La Maremma tra mare e colline

Tra i Prodotti Tipici Maremmani sicuramente abbiamo da ricordare i salumi maremmani di cinta senese e di maiale brado maremmano.
Uno dei migliori prodotti di questa zona è l’Olio Extravergine di Seggiano DOP, ottenuto da olive cultivar Olivastra Seggianese.
L’olivastra Seggianese è uno dei migliori prodotti tipici maremmani grazie al particolare aroma e odore fruttato, e una nota amara che la caratterizza.
L’altra particolarità della Maremma è il grano antico Senatore Cappelli.
Si tratta di un grano antico, le cui varietà del passato non hanno subito modificazioni, sono rimaste autentiche e originali.
La pasta nata dalla farina di Grano Senatore Cappelli ha notevoli proprietà e valori nutrizionali elevati, a un controllo approfondito risulta essere più sana.

Siena e i suoi dolci

Siena è famosa nel mondo per il Palio ma non solo. I suoi dolci sono conosciuti e apprezzati un po’ ovunque. Ti sto parlando dei Ricciarelli e del Panforte, entrambi dolci tipicamente natalizi ma che per la delizia dei palati si trovano tutto l’anno.
Il panforte è un dolce che risale al Duecento; è assai speziato e arricchito di cannella, miele, arancia e cedro canditi.
Curiosità sui Ricciarelli di Siena: sono l’unico dolce italiano ad avere la tutela europea oltre all’indicazione geografica protetta (IGP).

Sulla bellissima Isola d’Elba invece…

Non solo mare e spiagge sull’Isola toscana.Ricercate all’Elba sono delle portate che richiedono una complessa preparazione, tra le più famose lo ​stoccafisso alla riese: stoccafisso con acciughe sotto sale, cipolla, pomodori, basilico, prezzemolo, peperoni verdi, olive nere, pinoli, capperi e buon olio, peperoncino e sale.
Tipico dell’isola è il gurguglione, che altro non è se non uno stufato di verdure, peperoni e melanzane. Per secoli è stato il pranzo di minatori e contadini che si recavano al lavoro.

Il vino toscano

Tipicità toscana sono i suoi vini bianchi e rossi, alcuni famosi in tutto il mondo.
Tra questi i più famosi abbiamo il Brunello, il Chianti e il Vino Nobile di Montepulciano che hanno come base la stessa uva rossa.
Il vino rosso toscano più famoso al mondo è il Brunello di Montalcino Docg, vino nato da sperimentazioni della seconda metà dell’Ottocento. Ogni anno ne vengono prodotte una quantità limitata di bottiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *