Cosa vedere a Livorno e dintorni

  • di
cosa vedere a livorno e dintorni

Livorno è una città unica perché tuttora conserva il fascino che le è stato conferito dai Medici. Basti pensare alla cinta muraria di forma pentagonale che ancora oggi circonda il centro storico. La città affaccia sul Mar Tirreno e, proprio per la sua posizione, è stata un porto franco sempre colmo di mercanti e naviganti. In effetti, tra le strade del capoluogo toscano si respirano storia e multietnicità. Per permettervi di godere appieno del fascino di questa città, e di non perdervi le cose più importanti presenti anche in provincia, abbiamo realizzato un breve riassunto dei luoghi imperdibili di Livorno e dintorni.

Cosa vedere a Livorno

Non esiste città più adatta per trascorrere un bel weekend. Il fatto che Livorno non sia molto grande, ma, al tempo stesso, piena di cose da vedere la rende un luogo perfetto per passare tre giorni all’insegna di storia, mare e buon cibo. Il viaggio alla scoperta del capoluogo toscano prevede come prima tappa la Fortezza Vecchia, costruita nei pressi del porto nel ‘500 a difesa della città. In seguito, ci si può spostare nella non lontana Piazza Grande, dov’è possibile ammirare lo splendido Duomo con la sua caratteristica facciata costituita da tante piccole arcate. Questa chiesa, insieme a tutta la piazza, fu interamente ricostruita dopo il secondo conflitto Mondiale. Uno dei quartieri più suggestivi di Livorno è senza dubbio quello di Venezia nuova realizzato, come suggerisce il nome stesso, sul modello del capoluogo veneto. Una passeggiata tra i numerosi ponti che attraversano i canali di questa zona è d’obbligo.

Un modo alternativo per visitare Livorno

Esiste un modo particolare per visitare Livorno ed è quello di girare intorno alla città lungo i Fossi Medicei che si trovano intorno alla muraglia. Così facendo potrete imbattervi in tanti splendidi luoghi d’interesse, uno tra tutti, il caratteristico quartiere dell’Ovo Sodo.
Altri luoghi da non perdere sono la Terrazza Mascagni, una piazza che affaccia direttamente sul mare offrendo un panorama unico, così come la chiesa di San Jacopo. A proposito di panorami, non potete il Santuario della Madonna di Montenero che sorge su una collina alle spalle della città e, a detta di molti, regala il panorama più bello di Livorno.
Inoltre, in pochi sanno che Livorno è la città natale di Modigliani ed è possibile visitare la casa dov’è nato il pittore, in pieno centro storico.

Cosa vedere nei dintorni di Livorno

Se Livorno è ricca di luoghi d’interesse, la sua provincia se la gioca alla pari. Infatti, è appena fuori città che si trova il Castello del Boccale. Questo palazzo magico costruito a picco sul mare, precisamente sulla Cala dei Pirati, vi lascerà a bocca aperta. Ma parlando di mare e bellezze naturali, non possiamo non citare la riserva naturale di Calafuria. Si tratta di una macchia mediterranea che, oltre a una natura incontaminata, regala dei magnifici scorci sulla costa livornese. Tra le opere maestose che circondano Livorno, invece, troviamo lo storico Acquedotto di Colognole, il cui compito era appunto quello di rifornire d’acqua il capoluogo toscano. Sorto agli inizi del 1800, l’acquedotto ha svolto la sua funzione fino ai primi del ‘900. Anche se parte della struttra oggi versa in stato di abbandono, ci sono al suo intorno zone percorribili in bici, l’ideale per fare una bella escursione e godere delle bellezze del luogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *